DAP Fuel si occupa di far abbassare i costi legati al consumo di carburante per le aziende che ne fanno largo uso.

Invece di correre all’impazzata per produrre nuovi sistemi sempre più performanti, DAP Fuel preferisce ottimizzare le risorse a disposizione e che volenti o nolenti ci terranno compagnia per almeno un ventennio. Nella fattispecie i carburanti: gasolio (Diesel) e benzina.

DAP Fuel fa in modo che il carburante che acquisti abbia una resa maggiore e quindi un minor costo ed un minor impatto ambientale.

Consumi ed emissioni sono strettamente correlati. Ridurre le emissioni vuol dire ridurre i consumi e viceversa, le due cose sono concatenate. 

Al giorno d’oggi chi detta le regole sono i limiti imposti per le emissioni inquinanti. Determinano quanta componente bio ci deve essere in un carburante e quale’è il limite massimo di emissioni consentito alle case costruttrici.

Le imposizioni poste ai produttori di veicoli si riflettono in un vertiginoso aumento delle spese per il consumatore, costretto ad adeguarsi alle sempre più severe norme. Ha senso rottamare un mezzo che funziona per passare a qualcosa di più “green”?

La produzione di una macchina genera il 50% dell’impatto ambientale che viene prodotto nell’intero ciclo di vita dell’automobile stessa.

Credo che fino a quando non si trovi un vero e proprio sistema di propulsione ad alto rendimento, che si serva di fonti sostenibili e che sia alla portata di tutti, non ci resti miglior soluzione che sfruttare al massimo quello che abbiamo a disposizione.

DAP Fuel fa questo!